ORTODONZIA PEDIATRICA

Quando visitiamo un paziente in età pediatrica non ci limitiamo a valutare l’allineamento dei denti, ma facciamo un’analisi approfondita del viso, della muscolatura, delle articolazioni mandibolari al fine di valutare e guidare uno sviluppo armonico del viso del bambino. La prima visita dovrebbe essere fatta già tra i 3 e i 6 anni di età in modo da poter intercettare un’eventuale crescita ossea irregolare o lenta.

L’Ortodonzia nel bambino si fa con i denti da latte!

Alcuni casi pediatrici di ORTODONZIA FUNZIONALE

Educare il bambino a sorridere per tutta la vita

EDucazione funzionale!

Per correggere le abitudini viziate e impostare una corretta respirazione e,
quindi, una buona crescita facciale.

PRIMA – Grave malocclusione

DOPO – Trattato attraverso la correzione delle abitudini viziate e l’ortodonzia funzionale con apparecchi facili e comodi da portare. Questo risultato è stato ottenuto in pochi mesi e la crescita del cranio, di conseguenza, è potuta avvenire in modo regolare a partire dai denti.

Quando visitiamo un paziente in età pediatrica non ci limitiamo a valutare l’allineamento dei denti, ma facciamo un’analisi approfondita del viso, della muscolatura, delle articolazioni mandibolari al fine di valutare e guidare uno sviluppo armonico del viso del bambino.

La prima visita dovrebbe essere fatta già tra i 3 e i 6 anni di età in modo da poter intercettare un’eventuale crescita ossea irregolare o lenta.

Con un intervento precoce infatti, da effettuarsi tra 5 e 8 anni, è possibile apportare i correttivi necessari ad una corretta eruzione dei denti permanenti intervenendo con delicatezza.

Nell’età prepuberale, tra i 9 e i 13 anni si assiste di frequente ad una crescita rallentata o con una direzione non corretta della mascella o della mandibola.

E’ un momento di passaggio in cui l’organismo vive il picco di sviluppo ed intervenire in modo mirato con le giuste tecniche e tecnologie può riportare il bambino entro schemi di crescita armonici.

La stessa cosa vale per l’allineamento dei denti. Intervenendo in età pediatrica infatti è possibile correggere la respirazione del bambino e limitare grandemente la possibilità che sviluppi un errato allineamento ortodontico, ma se anche il disallineamento fosse già iniziato oggi possiamo intervenire con tecniche innovative e non invasive che liberano il bambino come l’adolescente dal dolore e dall’imbarazzo degli apparecchi tradizionali.

Chiama Subito!

Prenota subito una visita GRATUITA e ritrova il piacere di sorridere.